LOG IN
+39 0439.64.24.1

Il Trekking delle leggende, tra natura e miti per una vacanza da non dimenticare

Per una vacanza estiva tra le meraviglie trentine che sia davvero indimenticabile, non lasciarti sfuggire l'occasione di un'impresa unica e suggestiva come quella di percorrere il famoso Trekking delle Leggende.

Il trekking delle Leggende prende il suo particolare nome dai tanti miti che da secoli si tramandano tra le montagne trentine e le comunità del luogo. L'antico regno di Fanes e le vicende dei suoi personaggi si intrecciano per diventare leggenda tra i luoghi incantati delle pallide Dolomiti , le sole e uniche protagoniste che dall'alto della loro maestosità e bellezza circondano le vallate trentine. E proprio dall'intenzione di un gruppo di amici, esperti trekker, di trovare un sentiero che potesse unire le principali valli del Trentino orientale, in particolare Val di Fiemme, Val di Fassa e Valle di Primiero, nasce nel 2004 il Trekking delle Leggende.
-
Il sentiero, che ben misura 200 km, e che attraversa le tre vallate e le più belle montagne trentine, prevede 20 tappe ed è ad oggi una delle mete più affascinanti per gli appassionati di trekking e amanti della natura. Un'impresa certamente non da poco percorrerlo tutto e infatti solo pochi, i più temerari, sono quelli che scelgono di sostenere interamente e in unico tour l'intero anello, per una durata di 60 ore e quasi 1000 m di dislivello tra arrivo e partenza.

Ma che i meno esperti non disperino! L'anello escursionistico può essere percorso infatti, in compagnia di una esperta guida ovviamente, anche dai trekker principianti grazie alla possibilità di percorrere singole tappe del percorso e di ritornare ogni volta indietro fino alla vallata di partenza.

Da Val di Fassa a Valle di Primiero: estate alla scoperta delle montagne più belle

-
Il nostro Hotel offre quest'estate, tra i suoi servizi, anche il Nordic Walking, una camminata sportiva con i bastoncini. Naturalmente i bastoncini saranno forniti dalle nostre guide alpine e solitamente le passeggiate durano circa un'ora e mezza. A seconda del tipo di esperienza che si ha con questo tipo di sport/camminata, si possono scegliere gli itinerari che più piacciono. Esistono percorsi più semplici attraverso prati e distese , percorsi mediamente difficoltosi che possono arrivare fino a Passo Rolle al Mulaz Rifugio “G. Volpi” e percorsi davvero per esperti. Naturalmente offriamo la possibilità di essere affiancati durante l'attività e godervi una vacanza estiva all'insegna della natura, dell'esplorazione e del benessere, grazie ad uno sport divertente, rilassante e stimolante.
  • La parte dell'anello escursionistico che attraversa Val di Fassa è percorribile in 6 tappe che possono essere intraprese giorno per giorno o in un'unica volta sostando per la notte nei numerosi rifugi presenti durante il tragitto. Una tappa davvero affascinante quella di questa vallata per via delle cime che superano i 3000 metri e del verde dei prati che contrasta col grigio della Regina delle Dolomiti, la maestosa Marmolada. E che dire poi dell' Enrosadira? Ovvero del fenomeno che, all'alba e al tramonto, veste di colore rossastro le cime delle Dolomiti rendendone la vista ancora più spettacolare.

  • Il lungo sentiero che percorre Val di Fiemme si divide invece in due parti per un totale di 7 tappe. La prima parte del percorso, consigliata ai soli escursionisti esperti, e chiamata anche Giro del Lagorai, ci porta alla scoperta della natura più incontaminata e selvaggia caratterizzata da numerosi specchi d'acqua cristallina e da alte cime. Adatta anche ai trekker meno esperti è invece la seconda parte del percorso che attraversa il massiccio del Latemar.

  • E infine c'è Valle di Primiero, la valle più orientale del Trentino che ospita il nostro hotel sito in Fiera di Primiero. Circondata da tre gruppi montuosi, ad ovest il Lagorai, a sud le Vette Feltrine, e a nord le magnifiche Pale di San Martino, la vallata di Primiero rappresenta la tappa più suggestiva di questo affascinante anello escursionistico. Ti stai chiedendo forse il perché? Attraverso un tour di 4-5 giorni questo tratto di percorso non solo ti permette di raggiungere le grandiose Pale, il più esteso gruppo delle Dolomiti (motivo per il quale questo tratto prende il nome di “Palaronda”) ma anche di avere una visione totale, a 360° delle Dolomiti; uno spettacolo unico per gli occhi e per l'anima.
Scegli quindi il percorso più adatto alle tue capacità ed equipaggiati per bene portando con te tutto l'occorrente necessario alla durata e difficoltà del percorso. Non dimenticare di riporre nello zaino l'occorrente per rispondere a delle eventuali situazioni di emergenza , consulta le previsioni meteo e prepara la fotocamera.
Sei pronto a trasformare la tua vacanza estiva tra le montagne trentine in un' indimenticabile avventura dalle emozioni forti ?

Al momento non sono presenti ancora offerte! Prova a contattarci direttamente per avere la tua offerta personalizzata!