Hotel Benessere Trentino (Fiera di Primiero)

Via Montegrappa 2 - 38054
Fiera di Primiero (TN)nelle Dolomiti del Trentino

Emozioni uniche con le ciaspole

Esplora le Dolomiti con le ciaspole ai piedi

Tra le tante attività proposte dalla nostra animazione, già comprese in alcune delle nostre offerte, potrai scoprire i luoghi incantati del Primiero partecipando a delle bellissime passeggiate con le ciaspole, ideali sia per chi non scia, sia per chi semplicemente ha voglia di passare una giornata un po' diversa.

Le ciaspole sono delle racchette che si allacciano alle scarpe da montagna e che, quindi, danno la possibilità di passeggiare tranquillamente sulla neve senza sprofondare, ideali per i pendii non troppo scoscesi e per camminare nei boschi. La tecnica risulta molto semplice ed alla portata di tutti, quindi non occorrono corsi con maestri e questa avventura ci darà la possibilità di ammirare panorami e scorci di grande ed unica bellezza, in luoghi in cui, senza l'uso di ciaspole, mai potremmo arrivare.

Realizzate un tempo in legno, ora le ciaspole vengono create con materiali antistrappo e leghe al titanio e ne esistono in commercio di differenti tipologie che possiamo suddividere in tre grandi categorie: Fagioli (le più economiche e ormai sorpassate, con struttura in legno ed alluminio), le Canadesi (le più grandi e dotate di coda, ottime per nevi profonde) e le Moderne (di forma intermedia, costruite in plastica o alluminio, oggi tra le più diffuse, con attacchi molto tecnici e quindi adatte anche a terreni più ripidi).

-

Tutti possono camminare sulla neve con le ciaspole, si tratta, ovviamente, di una camminata più faticosa, questo sicuramente, ma si pur sempre di un'occasione unica per respirare un'atmosfera magica, soprattutto se poco prima ha nevicato e quindi i rami degli alberi sono carichi di neve e, complice il vento, si creano giochi ed effetti di luce che donano al paesaggio qualcosa di incantato e dove regna, incontrastato, il silenzio che in questi momenti risulta essere veramente assordante.

Inoltre le Dolomiti offrono uno scenario montano contraddistinto da caratteristiche ben precise e uniche nel loro genere, con la loro varietà di forme verticali – campanili, torri e pale – i gruppi montuosi isolati ed appaiati, ma soprattutto la varietà di colori; infatti nel corso della giornata, grazie al fenomeno dell'Enrosadira, le rocce dolomitiche si tingono di differenti colori: arancio, rosso e viola all'alba ed al tramonto, giallo chiaro a mezzogiorno, bianco al crepuscolo ed al chiaro di luna. Il paesaggio dolomitico, Patrimonio Unesco, è un insieme di altri valori paesaggistici, come ad esempio gli habitat naturali che circondano le montagne, le biodiversità e la varietà di piante presenti.

-

Come sosteneva San Bernardo:
Credi a chi ne ha esperienza: nei boschi troverai qualcosa di più che nei libri. L'albero e le rocce ti insegneranno ciò che non puoi ricevere dai maestri”.

Effettivamente quando ci troviamo su un sentiero di montagna, ciaspole ai piedi, possiamo apprezzare questi magnifici paesaggi, questi silenzi che la montagna ci insegna a vivere unitamente alla ricchezza della solitudine, e proprio in questo fertile deserto ritroviamo la possibilità di ricongiungerci con noi stessi, coltivando la profonda intimità di questo cammino.
Qui riscopriamo il senso di comunione con la natura, quasi la montagna divenisse la via di superamento dell'egoismo e dell'avidità personale umana. Qui si può apprezzare in tutto il suo splendore la bellezza magica del paesaggio che ci fornisce quel profondo senso di perfetto ed infinito.

-

Lascia un commento

Preventivo senza impegno